• RSS

lunedì 6 ottobre 2014

Un gatto, un cappello e un nastro

Ormai ci siamo.
Il 30 ottobre arriva in tutte le librerie Un cappello, un gatto e un nastro, la nuova raccolta di racconti firmata da Joanne Harris.
E con l'avvicinarsi della pubblicazione, ecco arrivare anche cover e quarta di copertina ufficiale.

Io sono sempre più curioso, e voi?


«La fantasia di Joanne Harris non conosce confini.»
«The Independent»

«Una lettura imperdibile, divertente e un po’ incantata.»
«Vogue»


Un gatto per tenermi compagnia.
Un cappello per nascondermi.
Un nastro per legare un sogno.

Che cosa porteresti con te su un’isola deserta? L’autrice di Chocolat non ha dubbi: un gatto, un cappello e un nastro. Tre oggetti in apparenza comuni che all’occorrenza sono in grado di far scaturire una miriade di immagini e di storie. Perché raccontare per Joanne Harris è un modo di affrontare la vita e le sue sfide: niente è impossibile per l’immaginazione, e se riusciamo a immaginare ci sarà sempre un finale inaspettato per ogni giorno della nostra vita.

I racconti di Joanne Harris raccolti in Un gatto, un cappello e un nastro sono legati tra loro come scatole cinesi: basta aprirne una per scoprirne infinite altre, nascoste a una prima occhiata e per questo ancora più preziose. Storie popolate da personaggi profondamente umani, alle prese con difficoltà come il dolore di un lutto o lo svanire di un desiderio da tempo inseguito. Personaggi che nella fantasia e nella parola trovano non solo una via di fuga, ma anche una risorsa inesauribile di speranza e di forza di volontà. È il caso di Ngok e Maleki, due ragazzine africane che rifiutano di piegarsi a un destino di privazioni. O di Faith e Hope, anziane signore che, escluse dalla gita al mare della casa di riposo in cui vivono, si vendicano smascherando, con passione da detective, un grave sopruso. O di Maggie, che nella pasticceria troverà la dolcezza che la vita le ha negato. E ancora, ragazzini abituati a viaggiare più nella rete che nella realtà; una madre a caccia del figlio perduto fra le maglie insidiose di Twitter; un attore alla ricerca di una nuova vita e di una nuova casa che si rivelerà già occupata da una famiglia di fantasmi; un aspirante investigatore più portato all'avanspettacolo…

Ancora una volta dopo Profumi, giochi e cuori infranti Joanne Harris torna alla forma, a lei più che congeniale, del racconto. Mondi lontani e vicini, atmosfere calde e coinvolgenti, personaggi ironici e incredibilmente veri: ci sono tutti gli elementi che permettono all’autrice di dare voce al suo straordinario talento, concentrando in poche pagine una forza narrativa che nulla ha da invidiare ai suoi romanzi più amati.

Garzanti
252 pagine
€ 18.60

venerdì 6 giugno 2014

Un gatto, un cappello e un pezzo di corda

Il blog latita.
E' colpa mia, ovviamente, che sono piuttosto impegnato, specialmente a causa dell'arrivo di un bambino.
Però, per una notizia così bisognava ritornare! :)

E allora eccomi qui a dirvi che "Un gatto, un cappello e un pezzo di corda", l'antologia di racconti firmati da Joanne Harris, arriverà nelle nostre librerie ad Ottobre.
Rimanete sintonizzati per nuovi dettagli!


mercoledì 15 gennaio 2014

The Gospel of Loki: booktrailer

Cari tutti,
l'uscita inglese di The Gospel of Loki si fa sempre più imminente. E' infatti previsto per il 13 febbraio l'arrivo del nuovo romanzo fantasy di Joanne Harris nelle librerie della Gran Bretagna.
E com'è giusto che sia, la stessa Harris tramite il suo account Tumblr ci ha regalato il booktrailer del libro.
Eccovelo qui!



Inoltre, sempre su Tumblr, Joanne ha pubblicato pure la lista dei personaggi che incontreremo tra le pagine di questa nuova storia. Ovviamente spiegata dall'amato Loki!
Curiosi di scoprire chi ci sarà? Allora leggete qui!


Le Divinità

Odin: detto anche, Un-occhio, Padre di tutti, il Vecchio, il Generale. Capo degli Aesir, Sa come vendersi (e vendere gli altri). Getterebe suo fratello in pasto ai lupi (e l'ha fatto) per poco.

Frigg: la moglie di Odin, la Veggente. Madre di...

Thor: il Tonante. Gli piace colpire le cose. Non è un fan del Sinceramente Vostro.

Sif: sua moglie. Bei capelli. Non una mia fan.

Balder: dio della pace. Sì, esatto. Conosciuto come Balder il bello. Bello, sportivo, popolare. Vi sembra un po' compiaciuto? Sì, lo penso anch'io.

Bragi: dio della poesia. Due parole: Aspettatevi liuti.

Freya: dea del desiderio. Vanesia, futile e manipolatrice. Dormirà con praticamente chiunque, finché ci saranno di mezzo i gioielli.

Frey: il Mietitore. Fratello gemello della sopracitata. Non è un cattivo ragazzo, ma va matto per le bionde.

Mani: la Luna. Guida un'auto figa.

Sol: il Sole. Guida un'auto bollente.

Sigyn: ancella di Freyja. Moglie adorante. Probabilmente la donna più irritante di tutti i nove mondi.

Heimdall: il Guardiano. Non è un sostenitore.Ce l'ha con il Sinceramente Vostro.

Hoder: il fratello cieco di Balder.Un lancio migliore di quanto tu possa pensare.

Mimir: il Saggio. Lo zio di Odin. Evidentemente, non abbastanza saggio.

Honir: il Silente. Non sta mai zitto.

Idun: moglie di Bragi. Le piace la frutta.

Njord: dio del mare. Bei piedi. Sposato con...

Skadi: la cacciatrice con le racchette da neve. Non è una delle mie migliori fan. Le parole "dimentica e perdona" non sono presenti nel suo vocabolario. C'ha questa cosa per il bondage... e i serpenti.

Aegir: dio della tempesta. Sposato con...

Ran: custode degli annegati. Abbastanza stranamente, gli piacciono i party.

Tyr: dio della guerra. Coraggioso, ma non brillante.

Gli Altri (che includono: demoni, mostri, signori della guerra, scherzi della natura e indesiderabili).

Sinceramente Vostro: il vostro umile narratore. Altrimenti conosciuto come l'Imbroglione, il Padre delle bugie, Loki, Lucky, Sirio e vari altri epiteti, non tutti lusinghieri. Non il ragazzo più popolare che c'è in giro.

Hel: sua figlia, guardiana dei Morti.

Jormungand: il Serpente del Mondo, prole demoniaca del Sinceramente Vostro.

Fenris: detto anche Fenny, demone lupo, anche lui prole demoniaca del, ecc.

Angrboda: o Angie. Madre dei tre sopracitati. Mi ha sparato. E' venuto fuori che non sono monogamo per natura.

Dvalin: un artigiano. Uno dei figli di Ivaldi.

Brokk: un artigiano. Bravo a cucire.

Thilassi: un signore della guerra. Il padre di Skadi. Gli piacciono: pesca sul ghiaccio, tortura, viaggi all'estero.

Thialfi: un sostenitore.

Roskva: una sostenitrice.

Gullveig-Heid: la strega. Rinnegata dai Vanir. Signora delle rune. Mutaforma straordinaria. Avida, intelligente e maligna. Tutte le mie qualità preferite...

Lord Surt: sovrano del Caos. O comunque voi preferiate chiamare il signore di un posto che, per definizione, non ha regole.

Io son sempre più curioso di poterlo leggere!!!